Connect with us

Musica

Pooh VS Pink Floyd: una sfida da… fantamusica

Avatar photo

Pubblicato

il

    E’ proprio il caso di considerarlo un paragone assurdo quello fra la band italiana e quella inglese. Anche se, a ben guardare, un elemento che li lega – anche se non certo positivo – esiste. Il brano di Facchinetti e soci Concerto per un oasi è molto simile alla floydiana Terminal Frost, tratta dall’album A Momentary Lapse of Reason. La composizione dei Pooh è, infatti, molto debitrice di suoni particolari. I Pooh li conosciamo tutti molto bene, hanno vissuto una lunghissima e gloriosa carriera, elevando il valore del pop (ogni tanto con qualche spruzzatina di rock…) in Italia. Certamente non avevano bisogno di copiare una delle formazioni progressive rock più ricche e celebrate. O forse sì…

    Nessuna azione legale da parte dei Pink Floyd

    Ad onor del vero va detto che non c’è mai stato alcun procedimento penale o giudiziario a riguardo. Si tratta quindi di una possibile copia mai realmente confermata, anche se gli ascoltatori più esperti possono certamente pensar male. Prova ad ascoltare…

    Comunque sia… rimane il fatto che la band italiana rappresenta un classico intramontabile, un romanzo popolare che da quasi sessant’anni non si smette di leggere. E, nonostante tour d’addio e saluti finali… non sembra abbiano intenzione di smettere. E a chi gli paragona alla band di David Gilmour, loro rispondono, con un – si spera – tocco di autoironia: “Non siamo i Pink Floyd italiani. Semmai sono loro i Pooh inglesi”.

    Luoghi iconici per i loro prossimi concerti

    Le grandi bellezza d’Italia faranno da scenario al prossimo tour, da giugno ad agosto. Sono infatti previsti show in piazza San Marco, a Pompei (dove suonarono, guarda caso, i Floyd nel 1972) alle Terme di Caracalla e in altri luoghi-simbolo del nostro Paese.

    Tutto grazie al pubblico, che “alimenta la macchina

    E intanto Roby Facchinetti il primo maggio spegnerà 80 candeline: «Emozione. Quella che sento dentro di me pensando a questo progetto, e che vedo sui volti delle persone che vengono ad ascoltarci. Il fuoco si autoalimenta così, la spinta a migliorare non finisce mai, però con una serenità e una consapevolezza che prima non c’erano. Se ci siamo rimessi a suonare dopo sette anni, e dopo la perdita di Stefano D’Orazio (il loro batterista, avvenuta nel 2020, ndr), lo dobbiamo all’insistenza dei nostri figli e all’amore del pubblico».

    Nel 2026 la festa per i 60 anni

    Al momento l’età pensionabile non è prevista. Nel 2025 si concederanno un anno sabbatico, e nel 2026 festeggeranno i sessant’anni di attività. Sempre avanti… finché ci sarà musica.

      Musica

      Vasco live: abbiamo la possibile scaletta dei concerti!

      Avatar photo

      Pubblicato

      il

      Autore

        Tutto è partito dalla dichiarazione del rocker di Zocca che, durante un’intervista a Sorrisi e Canzoni, ha annunciato che nei prossimi concerti eseguirà il brano Basta poco. Addirittura è lui in persona stesso a postare lo stralcio dell’intervista in cui ne parla in una storia su Instagram: «Non la facevo da anni. “Si fa presto a montarsi la testa” (ride). È attuale, non vedo l’ora di cantarla».

        La canzone

        Il pezzo uscì il 19 gennaio 2007, in anteprima sui videofonini di H3G dal giorno precedente. Rappresenta il primo caso di canzone pubblicata unicamente per download digitale, riuscendo a vendere in tre giorni 50 000 copie. Naturalmente la successiva programmazione nelle radio gli valse per un certo periodo di tempo la posizione numero 1 dell’airplay. Uscita sotto forma di singolo nel 2007, Basta poco aprì i concerti del tour di quell’anno. L’anno successivo fu inserita nell’album Il mondo che vorrei, non venendo più riproposta nei live. riproposta dal vivo. Nei prossimi concenti rientra in scaletta dopo 17 anni di assenza.

        La possibile scaletta da una fonte che vuole rimanere anonima

        Partendo da queste gustosa anticipazione… siamo riusciti ad avere – attraverso una fonte che non vuole essere citata – la (possibile) scaletta dei prossimi show. Eccola:

        Blasco Rossi

        Asilo Republic

        Gli spari sopra

        Gli sbagli che fai

        Quanti anni hai

        Come stai

        Vivere senza te

        Bollicine

        Jenny è pazza

        Sally

        Liberi liberi

        Medley: Gabri / Non mi va / Il fantastico blues della chitarra sola / Delusa

        Domenica lunatica

        Un gran bel film

        Tu vuoi da me qualcosa

        Basta poco

        Gli angeli

        C’è chi dice no

        Rewind

        Il mondo che vorrei

        Dillo alla luna

        Se ti potessi dire

        Canzone

        Siamo solo noi

        Vita spericolata

        Albachiara

        Un set che, se confermato, farà la gioia dei tantissimi presenti. In merito alla sequenza dei suoi concerti, il Blasco ha detto: “La sequenza dei brani dal vivo, la scaletta o set list che sia, è fondamentale. Le mie cambiano ogni anno, a seconda del racconto che vogliamo fare. Quello che rende speciali i miei concerti è l’onda che si crea al susseguirsi dei brani, ti travolge, ti frusta, ti lascia un attimo di respiro per poi ricominciare il giro. È un’emozione continua, come essere alle giostre sull’otto volante. A volte lascio fuori grandi canzoni, è ovvio: non posso cantarle tutte. Assicuro, però, sempre che nell’arco delle due ore e passa di concerto saranno ‘rappresentate’ tutte”.

        Dove vederlo dal vivo… solo se avete acquistato il biglietto

        I biglietti sono già esauriti, i casi sono due: avete già in tasca il vostro prezioso tagliando o dovrete passare – ve lo sconsigliamo – attraverso le grinfie dei bagarini. Questi gli show previsti:

        02 Giugno
        Bibione
        21:00 Stadio Comunale – Bibione

        07 – 08 – 11 – 12 – 15 – 19 – 20 Giugno
        Milan
        20:30 Giuseppe Meazza (San-Siro)

        25 – 26 – 30 Giugno
        Bari
        21:00 Stadio San Nicola

          Continua a leggere

          Musica

          Maneskin: alla faccia dello scioglimento imminente…

          Avatar photo

          Pubblicato

          il

          Autore

            Nelle scorse settimane si erano inseguite voci di concreti malumori e velleità solistiche all’interno della band romana, che avrebbero potuto portare anche alla fine della loro carriera. In tutta risposta… la macchina si è rimessa in moto ed è stato subito sold out! Uno show a Città del Messico che ha rappresentato l’apertura del tour estivo mondiale nei festival.

            Non vogliamo dormire

            Ooltre 55 mila spettatori sono accorsi al Tecate Emblema Festival di Città del Messico, il primo di una serie di concerti che li porterà sui palchi dei più importanti festival mondiali dell’estate 2024. Un’esibizione che si è aperta con Don’t Wanna Sleep (chiaro il messaggio?) ed è proseguito con 16 brani in scaletta, tra cui I Wanna Be Your Slave, che fa coppia con Beggin (anch’essa in scaletta) nel cosiddetto Billion Stream Club di Spotify, ovvero quel gruppo di canzoni super hit che hanno superato 1 miliardo di stream.

            Questa la scaletta completa

            Don’t Wanna Sleep
            Gossip
            Zitti E Buoni
            Honey (are U Coming?)
            Supermodel
            Coraline
            Beggin’
            For Your Love
            Gasoline
            I Wanna Be Your Slave
            Mammamia
            In Nome Del Padre
            Bla Bla Bla
            Kool Kids

            Bis:
            Assolo di chitarra + The Loneliest
            I Wanna Be Your Slave (reprise)

            Il concerto al Tecate Emblema Festival ha inaugurato un tour letteralmente “incendiario” come headliner sui palchi dei festival tra Sud America, Europa e Asia.

            L’elenco completo dei prossimi concerti

            Germania
            8 giugno 2024 – Norimberga – Rock im Park
            9 giugno 2024 – Nürburgring – Rock Am Ring

            Austria
            15 giugno 2024 – Nickelsdorf – Nova Rock Festival

            Paesi Bassi
            21 giugno 2024 – Landgraaf – Pinkpop Festival

            Finlandia
            27 giugno 2024 – Seinajoki – Provinssi Festival

            Polonia
            3 luglio 2024 – Gdynia – Open’er Festival

            Belgio
            5 luglio 2024 – Werchter – Rock Werchter

            Francia
            10 luglio 2024 – Le Barcarés – Les Déferlantes

            Spagna
            12 luglio 2024 – Madrid – Mad Cool

            Portogallo
            18 luglio 2024 – Lisbona – Super Bock Super Rock

            Grecia
            23 luglio 2024 – Atene – Athens Ejekt Festival

            Giappone
            17 agosto 2024 – Tokyo – Summer Sonic Main Stage
            18 agosto 2024 – Osaka – Summer Sonic Main Stage

            Francia
            22 agosto 2024 – Parigi – Rock en Seine

              Continua a leggere

              Musica

              Provaci concretamente con l’Hard Rock Cafe di Milano

              Avatar photo

              Pubblicato

              il

              Autore

                Dopo il successo dello scorso anno, Hard Rock Cafe® Milan è entusiasta di annunciare la seconda edizione di New Talents On Stage, un’incredibile esperienza e opportunità per
                giovani artisti emergenti. Il contest, partito ad inizio mese, avrà luogo ogni lunedì dalle ore 21.00 presso il celebre locale milanese di Via Dante 5. Qui i giovani talenti avranno l’opportunità di mostrare le proprie abilità musicali e di aggiudicarsi incredibili premi conferiti da un’influente giuria composta da un esponente di Hard Rock Cafe® Milan, un rappresentante di Tindaro Music Service e un rappresentante di Europa Studio, diventando così un’occasione imperdibile per le stelle nascenti del mondo musicale.

                Si apre anche ai performer singoli

                Questa nuova stagione, a cui ci si può candidare a partire dai 14 anni, porterà con sé anche delle novità: se per la prima edizione del contest la sfida era rivolta solo a gruppi e band, quest’anno NEW TALENTS ON STAGE – SEASON 2 aprirà le sue candidature anche ai singoli performer con i loro assoli, promuovendo così una sana competizione aperta a tutti. L’iscrizione è totalmente gratuita, è però richiesto che i partecipanti abbiano un repertorio di inediti.

                Tutti i partner

                Ogni lunedì i concorrenti calcheranno il palco dell’Hard Rock Cafe® Milan, davanti al pubblico e a un eccezionale ensemble di partner operanti nel settore musicale, tra cui: Europa Studio, uno studio di registrazione all’avanguardia; Lucky Music, uno storico negozio di strumenti musicali a Milano; Rockin’1000, la più grande e incredibile band del mondo – un supergruppo musicale formato da volontari, professionisti e appassionati – e il CPM Music Institute, che da 40 anni insegna musica ad altissimo livello.

                I premi in palio

                Sarà proprio grazie a questi sponsor che gli sfidanti di NEW TALENTS ON STAGE – SEASON 2 potranno aggiudicarsi premi incredibili. Più nello specifico, chi si posizionerà al primo posto otterrà la possibilità di registrare una traccia presso Europa Studio, chi al secondo un voucher da €300 spendibili presso Lucky Music, chi al terzo un voucher da €200 spendibili presso l’Hard Rock Cafe® Milan e infine, chi al quarto l’opportunità di esibirsi in concerto nella prossima stagione del famoso cafe meneghino.

                Una concreta opportunità

                “Emergere nel settore musicale non è affatto semplice: raggiungere la superficie di un abisso colmo di talenti rappresenta un’ardua impresa per moltissimi artisti. Per questo, noi di Hard Rock Cafe® Milan, abbiamo deciso di dare un’opportunità concreta a chi ha il coraggio di provarci riproponendo il format di NEW TALENTS ON STAGE – SEASON 2: un’occasione per conoscere nuove promesse pronte a remare nel meraviglioso mare che è la musica” – afferma Giampiero Pelle, CEO di Hard Rock Cafe® Milan.

                Per partecipare al contest è possibile mandare la propria candidatura inviando una presentazione della propria band o del proprio profilo, con foto e link ad esibizioni, all’indirizzo mail live@hrcmilan.com

                  Continua a leggere
                  Advertisement

                  Ultime notizie

                  Lacitymag.it - Tutti i colori della cronaca | DIEMMECOM® Società Editoriale Srl P. IVA 01737800795 R.O.C. 4049 – Reg. Trib MI n.61 del 17.04.2024 | Direttore responsabile: Luca Arnaù