Connect with us

Personaggi

Paola Barale: “A volte un uomo solo non può darti tutto…”

Paola Barale, impegnata in “Tris di cuori” al teatro, riflette sulla sua vita sentimentale. Interpretando una donna con due mariti nella commedia, ammette che nella realtà preferisce la monogamia, ma è aperta all’idea di relazioni più aperte. Sottolinea che non esiste una persona perfetta e che molte verità si rivelano attraverso lo scherzo. Ritiene che la sua felicità da single sia un cambiamento positivo nella sua vita, e che due uomini possano offrire più gratificazioni di uno solo. Questa prospettiva emerge dalla sua esperienza personale e dalle relazioni passate, che l’hanno portata a comprendere quanto sia bene stare da sola.

Avatar photo

Pubblicato

il

    Paola Barale è sempre sul palcoscenico, in prova per “Tris di cuori” al teatro. Meno uno per l’esordio a Roma. Poi in tour per l’Italia. Interpreta Maria Teresa, una donna con due mariti. Un menage a trois che nella vita reale non funzionerebbe mai per Paola: “Sono una che, per carità, cerca una certa esclusività nelle relazioni sentimentali, ma oggigiorno, sono molto offesa dalla gelosia, sì, sia in amore che in amicizia, nel lavoro… In tutto.”

    Tuttavia, Paola Barale decide di aprirsi all’immaginazione e le piacerebbe “raggiungere una relazione in cui c’è così tanta fiducia che, se lo sguardo si sposta un po’, nulla cambia. Il piacere è lì, esiste, ma perché negare di poter provare una certa attrazione verso qualcuno che non è il proprio compagno? Poi, come sono fatta io, finché sono stata innamorata non ho mai tradito, l’ho fatto, è successo alla fine della storia.”

    Dal momento che non è fidanzata, confida, “mi accorgo che ci sono un sacco di ‘fighi’, non so se ce ne sono di più o se sono solo io più attenta.” La morale in “Tris di cuori” è che “non si trova mai tutto in una sola persona. E molte cose che dico sul palco mi trovano d’accordo: le più grandi verità si dicono sotto forma di scherzi.”

    La storia di Paola Barale parla da sola: “Sono cambiata profondamente, e l’ho fatto a cinquant’anni, non avrei mai pensato di trovarmi così: single e felice. Come diceva Woody Allen? Finché funziona. Allora perché quel tassello si incastra, forse ne serve uno in meno. O, come dice la commedia, uno in più.” La commedia dice che “bisogna affrontare le relazioni in modo diverso, il che non significa meno seriamente, ma prima di tutto essendo molto leali con se stessi.”

    Paola Barale single E parlando di essere single, Barale racconta di avere un esempio a casa, “quello dei miei, che stanno insieme da 60 anni. Un esempio di coppia molto equilibrata, per quanto mi riguarda anche un po’ noiosa, ma io non ho mai sofferto per una loro lite, non c’è mai stata mancanza di rispetto, quindi, crescendo, non avevo mai messo in preventivo il fatto di non avere un compagno, invece la vita prende pieghe diverse dal previsto.”

    Poi ancora: “Quello di cui sono veramente grata ai miei ex compagni, senza fare nomi, perché a qualcuno sono ben più grata che ad altri, è che grazie a loro ho imparato a capire quanto sto bene da sola.”

      Gossip

      Chiara Ferragni: spunta il flirt con un noto sportivo

      Clamorose indiscrezioni rivelano che Chiara Ferragni, dopo la rottura con Fedez, potrebbe avere un flirt con il tennista Alexander Zverev. La presenza di Chiara agli Internazionali di Tennis a Roma ha alimentato i rumors su una possibile relazione con Zverev. Sebbene manchino conferme ufficiali, gli indizi social suggeriscono che l’imprenditrice digitale potrebbe aver trovato una nuova fiamma. Nel frattempo, Fedez è stato avvistato con Ludovica di Gresy, segno che entrambi stanno voltando pagina nelle loro vite sentimentali.

      Avatar photo

      Pubblicato

      il

      Autore

        Clamorose indiscrezioni scuotono il mondo del gossip: Chiara Ferragni potrebbe avere un flirt con il famoso tennista Alexander Zverev. Dopo la definitiva rottura con Fedez, l’imprenditrice digitale sembra pronta a riaprire il suo cuore. Le voci su questa nuova relazione sono sempre più insistenti, soprattutto dopo la recente presenza di Chiara agli Internazionali di Tennis a Roma, ampiamente documentata sui social.

        La fine della storia tra i Ferragnez è ormai evidente. La rottura con Fedez ha segnato la conclusione di un’era, ma entrambi sembrano aver già intrapreso nuove strade sentimentali. Mentre Fedez è stato avvistato con Ludovica di Gresy, Chiara Ferragni potrebbe aver trovato conforto tra le braccia di Alexander Zverev, il tennista numero 4 del mondo. La presenza di Chiara agli Internazionali di Roma ha acceso i riflettori su questa possibile nuova fiamma, alimentando i rumors.

        Su Instagram, gli utenti si scatenano con ipotesi e speculazioni. La recente separazione dei Ferragnez ha lasciato tutti a bocca aperta, e ora i fan sono curiosi di scoprire i nuovi sviluppi nelle vite dei loro beniamini. La presenza di Chiara agli eventi tennistici, documentata con cura sui social, ha sollevato più di qualche sospetto su un possibile legame con Zverev.

        Nonostante la mancanza di conferme ufficiali da parte dei diretti interessati, gli indizi sono tanti e fanno pensare che Chiara Ferragni abbia davvero intrapreso una nuova relazione. Nel frattempo, Fedez e Chiara continuano a far parlare di sé, mantenendo alta l’attenzione dei media e dei fan.

        La presunta relazione con Tony Effe sembra ormai smentita al 100%, mentre le voci su Zverev si fanno sempre più forti. Gli indizi raccolti dai fan e le apparizioni pubbliche di Chiara alimentano ulteriormente le speculazioni. La vita sentimentale di Chiara Ferragni continua a essere al centro del gossip, confermando ancora una volta il suo ruolo di protagonista assoluta nel panorama mediatico italiano.

          Continua a leggere

          Gossip

          Marcuzzi forme da urlo: prova costume da applausi

          Scatto social da capogiro per Alessia Marcuzzi che è parsa assolutamente pronta per la prova costume. La conduttrice ha incantato tutti.

          Avatar photo

          Pubblicato

          il

          Autore

            Alessia Marcuzzi è più pronta che mai per l’estate. La celebre conduttrice ha mandato in visibilio i suoi follower su Instagram con un post mozzafiato. Mostrandosi in bikini, Alessia ha sfoggiato un fisico eccezionale, accumulando una valanga di like e commenti, tra cui anche qualche critica dai soliti haters. La Marcuzzi si è mostrata in una forma esplosiva, impaziente di prendersi una pausa dal lavoro per godersi il mare.

            Alessia Marcuzzi Supera la Prova Costume

            Nelle ultime ore, Alessia Marcuzzi ha generato un’ondata di reazioni positive sui social media grazie a una foto pubblicata su Instagram. Nello scatto, la conduttrice indossa un elegante bikini giallo (o forse verde), dimostrando di essere in perfetta forma per la stagione estiva. La foto, intitolata “Manca poco”, in riferimento all’estate, ha subito catturato l’attenzione dei suoi numerosi seguaci, che hanno espresso il loro entusiasmo nei commenti.

            Le Reazioni dei Fan

            I fan di Alessia Marcuzzi hanno reagito con grande entusiasmo alla sua pubblicazione. I commenti sono stati un tripudio di complimenti per la sua forma fisica impeccabile e per la scelta del colore del bikini. Tra i messaggi più frequenti: “Sei splendida!”, “Sempre bellissima!”, “Questo colore ti dona molto!”. Molti fan hanno anche sottolineato come, nonostante il passare degli anni, Alessia faccia ancora invidia alle ragazze più giovani.

            La “prova costume” della Marcuzzi è stata superata alla grande e, con ogni probabilità, questo è solo l’inizio di una serie di post che accompagneranno i suoi seguaci durante tutta l’estate. Con il suo spirito contagioso e la sua bellezza senza tempo, la conduttrice continuerà sicuramente a regalare momenti di leggerezza, condividendo frammenti della sua vita quotidiana e rendendo l’attesa per l’estate ancora più dolce e sensuale.

              Continua a leggere

              Gossip

              Per difendermi, sparo! Il cantante le spara grosse e… non fa prigionieri

              Ultimo si racconta: «Da quando, per preparare l’esame di ammissione alla seconda liceo, mi scolai una caffettiera, e mi venne la tachicardia. Anche ora mi torna, perché quando parlo mi accaloro. E poi il reflusso gastrico: sono sette anni che prendo il gastroprotettore, ora ho dovuto smettere». 

              Avatar photo

              Pubblicato

              il

              Autore

                Niccolò Moriconi in arte Ultimo: un nome perfetto sul quale creare uno stile di vita, così ricco di potenziali suggestioni. Cresciuto a San Basilio, il nostro Niccolò si è guadagnato con tenacia un posto al sole nella musica italiana, in grado di riempire gli stadi coi suoi concerti. Addirittura, il sindaco di Roma Gualtieri gli ha recentemente dedicato pure un parco. «Ne sono davvero orgoglioso. Da anni la gente lo chiamava già il parchetto di Ultimo. Lo trovavi già così pure su Google» ha dichiarato in un’intervista. A Central Parl a New York è presente un mosaico dedicato a John Lennon, a Roma il parchetto del cantante locale. A ognuno il suo.

                Una fotocopia di chi lo segue con passione

                Non c’è da stupirsi, comunque, che il ragazzo abbia così presa sui giovani. Deciso, gioca a fare il duro… ma in profondità risulta pieno di dubbi. La fotografia esatta dei suoi coetanei. Uno che, comunque vada, non si nasconde e dice sempre quello che pensa.

                Di destra o di sinistra?

                «Io non ho mai votato in vita mia», spiega, non fornendo certo un bell’esempio a chi lo segue. Anche se, a parziale riparazione, espone alcune idee personali su temi generali: «L’immigrazione esiste da sempre e tutti siamo immigrati di qualcuno: nascere a Roma anziché a Bamako, dove con Unicef ho visto di persona come si vive, non è talento, è culo; chi nasce in zona di guerra e di terrorismo ha diritto a vivere la propria vita altrove. Questo è di sinistra?», si chiede.

                Spara Niccolò spara

                Prosegue, sull’annoso tema della violenza dilagante: «Se sono in casa con la mia ragazza, la mia famiglia ed entra un criminale, io per difendere la mia ragazza, la mia famiglia, gli sparo. Questo è di destra?». «E legalizzare le droghe leggere? È di destra o sinistra? Io non capisco perché uno può scolarsi una bottiglia di whisky fino a morirne, e un altro non può farsi una canna in pace». A ben guardare… non fa una grinza.

                Ipocondriaco, come un altro romano famoso…

                Ultimo ha raccontato del suo “problema” con l’ipocondria. Una cosa con cui fa i conti tutt’ora e che lo accomuna ad un altro artista romano di grandissima popolarità come Carlo Verdone. «Da quando, per preparare l’esame di ammissione alla seconda liceo, mi scolai una caffettiera, e mi venne la tachicardia. Anche ora mi torna, perché quando parlo mi accaloro. E poi il reflusso gastrico: sono sette anni che prendo il gastroprotettore, ora ho dovuto smettere. Avevo scommesso con Mauro, il mio amico medico, che non sarei arrivato a compiere 27 anni. Ho perso». 

                Sugli effetti nefasti dei social non ha dubbi

                Espone senza remore il suo pensiero anche in merito ai social, più che mai in voga: «Troppi ragazzi passano dieci, dodici ore al giorno a scrollare video su TikTok. I social ti anestetizzano. Ti stuprano il cervello. Nei social siamo dentro tutti ma un conto è postare una foto, un altro passarci la giornata. Qualche volta ci casco pure io; figurarsi un dodicenne. Guardi il video di uno che cucina, il video di uno che cade dal terzo piano, il video sulla tua squadra preferita, il video sul tuo cantante, il video di uno che cade in bicicletta… Ti dà dipendenza. Ci stiamo addormentando. Stiamo diventando amebe».

                  Continua a leggere
                  Advertisement

                  Ultime notizie

                  Lacitymag.it - Tutti i colori della cronaca | DIEMMECOM® Società Editoriale Srl P. IVA 01737800795 R.O.C. 4049 – Reg. Trib MI n.61 del 17.04.2024 | Direttore responsabile: Luca Arnaù