Connect with us

Spettacolo

Al di là delle liti Cairo farà fuori Mentana… oppure no?

Mentana va o nn va? Si era lasciato scappare che aveva voglia di programmi di pura informazione, pillole di news quotidiane e approfondimenti. Quindi avrebbe potuto lasciare La7.Ma c’è un problema. Anzi due. E quali? Primo che Mentana ha un contratto che scade in dicembre e scinderlo così di punto in bianco sembra male. E magari oneroso.

Avatar photo

Pubblicato

il

    Ma vuoi vedere che lo scontro tra Gruber Mentana di una settimana fa potrebbe essere stata una scintilla voluta. Ma da chi? L’editore del La7 Urbano Caio, pur aspettando un po’ troppo tempo alla fine è sceso in campo con una dichiarazione formale che ricordando i successi della rete ha cercato di riappacificare i due. Riuscendoci. Ma entrambi covano dentro ancora qualcosa. Soprattutto Mentana che alla Gruber aveva risposto per le rime dopo quell’accusa di “incontinenza” pur mantenendo quel suo certo aplomb finto britannico.

    Pacatezza e diplomazia

    Quella, finta o falsa che fosse, faida interna, in ogni caso un po’ sopra le righe, sarebbe potuta essere la scusa buona per giustificare un possibile abbandono di Mentana che dirige il Tg della rete da 14 anni. Oppure un buon pretesto per Cairo per mandarlo via. Ma per andare dove? Ma al canale che gode del maggiore successo di immagine di questo momento. Di cui tutti parlano. Anche chi di tv non se ne intende proprio. Stiamo parlando di Nove Tv. Lo stesso Mentana del resto su Dagospia tempo fa aveva anticipato in qualche modo i suoi desiderata. Valorizzare di più l’informazione. E dove potrebbe farlo se non nel gruppo Discovery che, ricordiamo appartiene alla Warner Bross che oltretutto detiene il logo CNN.

    Per Mentana c’è voglia di aria nuova e magari di un cachet più alto

    Mentana si era lasciato scappare neanche velatamente le sue intenzioni di programmi di pura informazione, pillole di news quotidiane e approfondimenti. Ma c’è un problema. Anzi due. E quali? Primo che Mentana ha un contratto che scade in dicembre e scinderlo così di punto in bianco sembra male. E magari oneroso. E d’altra parte in Discovery alla spicciolata stanno approdando bei nomi dello spettacolo e magari potrebbe anche arrivare qualche nome del giornalismo che conta. Così il posto ora vacante potrebbe venire occupato da qualcuno che lo soffierebbe proprio a Mentana. Del resto Discovery i soldi ce li ha. E ne ha tanti. Ma non basta.

    E intanto Lilly cova…

    Nel contratto c’è pure la clausola denominata “non competizione”. Serve per tutelare la rete da un possibile cambio di casacca. Che si fa? Mentana potrebbe approfittarne soltanto a beneficio del suo conto corrente. In vista della scadenza del contratto, il giornalista per restare potrebbe chiedere un rinnovo più vantaggioso. Tutto questo con Lilli Gruber che ha scelto astutamente di non esporsi e di non tornare più sull’argomento. E su questo suo comportamento bisognerebbe meditare bene.

      SEGUICI SU INSTAGRAM @INSTAGRAM.COM/LACITY_MAGAZINE

      Televisione

      Il prossimo GF sarà in versione “amarcord”?

      Avatar photo

      Pubblicato

      il

      Autore

        Mancano ancora tre mesi all’inizio della nuova edizione del GF ma a Cinecittà i preparativi sono nel pieno dell’attività. Alfonso Signorini e il suo staff si è messo in moto per scoprire e selezionare i nuovi concorrenti, Se non vedete l’ora di scoprire qualche retroscena sulla nuova edizione… leggetevi questo articolo!

        Vip e Nip insieme

        Secondo le indiscrezioni più fresche, dovrebbe essere riconfermata la formula “mista”, che vede sotto lo stesso tetto sia i ‘vip’ che i ‘nip’. Ma il doppio questito rimane: chi saranno i famosi (o presunti tali) che entreranno dalla porta rossa? E chi invece tra i tanti candidati nip verrà scelto dal conduttore?

        Al Bano smentisce seccamente

        Le voci si rincorronom con qualche nome per certi versi “di peso”, come quello di Vera Gemma. L’attrice, figlia d’arte dell’indimenticabile Giuliano Gemma, peraltro già concorrente di reality, è stata la prima famosa contattata dalla produzione. Si era parlato anche di Al Bano anche se, nelle ultime ore, il cantante ha seccamente smentito al Tag24, eliminando qualsiasi ipotesi su una sua possibile partecipazione al reality di Canale Cinque.

        La vera sopresa si chiamerebbe Cristina…

        Ma un nome molto noto agli amanti di questo format sta facebdo notizia sulla rete: quello di Cristina Plevani, la vincitrice della prima edizione del prigramma. Si tratta di voci di corridoio che, se confermate, potrebbero attribuire al programma quel tocco di interesse in più.

        Dalla tv e dal web

        Signorini avrebbe contattato altri personaggi vip, provenienti da alcuni programmi amatissimi del piccolo schermo e dal mondo del web. SI parla dell’ex tronista di Uomini e Donne Brando Ephrikian e l’ex volto di Temptation Island Nicola Tedde. Altri tre nomi verrebbero dall’emisfero ‘Ferragnez’ come l’attuale fiamma di Fedez, Garance Authié. Ci sarebbe pure il personal trainer Cristiano Iovino (coinvolto nella famosa risa sotto casa) e Luca Vezil, ex fidanzato di Valentina Ferragni.

        Fra le ipotesi compare anche la battagliera Paola Barale

        Qualcuno ha fatto il nome anche di Paola Barale, donna di grande carattere. Ribadiamo… per ora si tratta di ipotesi. Ma, quasi sicuramente, qualcuno fra questi nomi lo vedremo sicuramente in azione nel programma…

          Continua a leggere

          Televisione

          Sanremo 2025: il vecchio che avanza

          Avatar photo

          Pubblicato

          il

          Autore

            Per ora di sicuro ci sono le date della messa in onda su Rai1: da martedì 4 febbraio a sabato 8 febbraio 2025. Riviera24.it, sito della cittadina ligure sede della manifestazione, anticipa le date che però devono ancora essere ufficializzate dall’organizzazione. Sarebbe stato il proprietario del teatro Ariston, Walter Vacchino, a spoilerarle, durante l’annuncio della stagione 2024-2025 della struttura. Scivolone involontario oppure dichiarazione concordata?

            Una parziale novità nelle scenografie

            Sarebbe conclusa la storica collaborazione dello scenografo Gaetano Castelli e della figlia Maria Chiara con il festival. A disegnare la scenografia della prossima edizione sarà Riccardo Bocchini, storico collaboratore di Carlo Conti, che aveva curato già le ultime edizioni del festival condotte dal presentatore toscano.

            Le novità ad oggi

            A quanto ci è dato sapere per ora, la news più concreta del prossimo Festival di Sanremo, sarà il ritorno della divisione tra Big e Nuove Proposte. Non sarà prevista nessuna eliminazione e, come accadeva un tempo, il vincitore delle Nuove Proposte sarà proclamato nella serata delle cover. Torna il DopoFestival, grazie anche alla durata delle puntate più breve rispetto a quella del Festival targato Amadeus. Dove dovrebbe “atterrare” Alessandro Cattelan, dopo che su di lui si erano fatte ipotesi per la conduzione primaria.

            Piacerà ancora al popolo del web?

            Il timore è che quest’aria di restaurazione del passato porti ad un programma old style, vanificando il lavoro di svecchiamento sviluppato da Amadeus nelle ultime edizioni. Uno sforzo che, a parte la qualità delle canzoni sulla quale si può discutere… aveva attribuito alla gara una nuova veste social, molto apprezzata dai più giovani. Che, fino a quel momento, si erano tenuti debitamente alla larga dal programma. Resta comunque la grande attesa per l’evento, per la sua composizione e per quelli che accompagneranno lo storico conduttore Rai in questa nuova avventura.

              Continua a leggere

              Musica

              Per Elisa arriva il momento dello stadio, mentre Vasco pianifica i suoi nel 2025

              Avatar photo

              Pubblicato

              il

              Autore

                La cantautrice Elisa annuncia il ritorno in concerto: nel 2025 la cantautrice sarà allo stadio San Siro. Una situazione, quella delle grandi arene, che è diventata l’unità di confronto per chi voglia esibirsi live. Oggi lo stadio rappresenta per la musica quello che negli anni 70-80 era il palazzetto. Nel 2025 potremo quindi vedere anche Elisa esibirsi in questo contesto, dopo averne calcato il palco come ospite dei Coldplay. Proprio nella “Scala del calcio” milanese la cantautrice di Monfalcone ha annunciato il suo ritorno live.

                Tra un anno esatto

                La data sarà quella del 18 giugno 2025, regalandosi una delle esperienze più importanti della sua carriera, come sottolinea anche la nota stampa di lancio del concerto. La cantautrice è reduce da Intimate – Recordings at Abbey Road Studios, l’album uscito lo scorso dicembre registrato, ovviamente, in presa diretta presso i leggendari Abbey Road Studios di Londra – uno dei luoghi simbolici della musica mondiale -, proprio come se fosse uno show dal vivo.

                Biglietti già disponibili

                Le prevendite sono già aperte, l’ultima volta che i fan hanno potuto vederla dal vivo è stata con due concerti lo scorso 15 e 16 dicembre 2023 al Forum di Assago. Elisa è senza dubbio una delle voci simbolo della musica italiana di questi ultimi anni, in grado – caso più unico che raro – di affermarsi con l’inglese. Vincitrice nel 2001 del Festival di Sanremo con Luce (Tramonti a Nord Est) a cui si aggiungono Targhe Tenco, Festivalbar, Nastri d’argento e David di Donatello, tra gli altri premi.

                Nel frattempo il Komandante…

                Mentre è ancora in tour, Vasco Rossi si porta avanti, annunciando il tour negli stadi 2025: 12 concerti in 6 città. Il rocker inaugurerà i nuovi concerti dal palco dello Stadio Olimpico di Torino per poi fare tappa a Firenze e Bologna. Comprese anche Napoli, Messina e infine Roma, protagonista delle ultime due date.

                31 Maggio e 01 Giugno – TORINO – Stadio Olimpico
                05 e 06 Giugno – FIRENZE – Visarno Arena
                11 e 12 Giugno – BOLOGNA – Stadio Dall’Ara
                16 e 17 Giugno – NAPOLI – Stadio Diego Armando Maradona
                21 e 22 Giugno – MESSINA – Stadio San Filippo
                27 e 28 Giugno – ROMA – Stadio Olimpico


                  Continua a leggere
                  Advertisement

                  Ultime notizie

                  Lacitymag.it - Tutti i colori della cronaca | DIEMMECOM® Società Editoriale Srl P. IVA 01737800795 R.O.C. 4049 – Reg. Trib MI n.61 del 17.04.2024 | Direttore responsabile: Luca Arnaù