Connect with us

Curiosità

Astrologia e tonalità: I colori segno per segno!

L’astrologia associa anche specifici colori a ciascun segno zodiacale, riflettendo le caratteristiche e le energie uniche di ogni segno. Scopriamo quali colori rappresentano il nostro segno e come può influenzare la nostra vita quotidiana.

Avatar photo

Pubblicato

il

    Ogni colore associato ai segni zodiacali non solo rispecchia le caratteristiche distintive dei segni stessi, ma può anche essere utilizzato per amplificare le energie positive e bilanciare gli aspetti della personalità. Incorporare questi colori nella vita quotidiana, attraverso l’abbigliamento, l’arredamento o semplicemente la meditazione, può aiutare a connettersi meglio con le proprie influenze astrologiche.

    Ariete (21 marzo – 19 aprile)
    Colore: Rosso Il rosso, simbolo di passione, energia e vitalità, rispecchia perfettamente l’ardente natura dell’Ariete. Questo colore stimola l’azione e il coraggio, qualità innati di questo segno di fuoco.

    Toro (20 aprile – 20 maggio)
    Colore: Verde Il verde rappresenta la stabilità, la crescita e la connessione con la natura. Per il Toro, segno di terra, questo colore evoca calma e prosperità, riflettendo la loro ricerca di sicurezza e benessere.

    Gemelli (21 maggio – 20 giugno)
    Colore: Giallo Il giallo, colore della comunicazione e dell’intelletto, è perfetto per i Gemelli. Questo segno d’aria ama l’interazione sociale e l’apprendimento, e il giallo stimola la mente e la creatività.

    Cancro (21 giugno – 22 luglio)
    Colore: Argento L’argento, simbolo di intuizione e riflessione, rappresenta il profondo legame emotivo e la sensibilità del Cancro. Questo colore riflette la loro natura protettiva e il loro legame con la luna.

    Leone (23 luglio – 22 agosto)
    Colore: Oro L’oro, colore della regalità e del potere, rispecchia l’energia luminosa e la forza del Leone. Questo segno di fuoco è nato per brillare e l’oro rappresenta la loro natura orgogliosa e dominante.

    Vergine (23 agosto – 22 settembre)
    Colore: Blu navy Il blu navy, simbolo di logica, precisione e tranquillità, è ideale per la Vergine. Questo segno di terra apprezza l’ordine e la praticità, e il blu navy favorisce la concentrazione e l’efficienza.

    Bilancia (23 settembre – 22 ottobre)
    Colore: Rosa Il rosa, colore dell’armonia e dell’amore, riflette l’equilibrio e la gentilezza della Bilancia. Questo segno d’aria cerca l’armonia nelle relazioni e il rosa promuove affetto e cooperazione.

    Scorpione (23 ottobre – 21 novembre)

    Colore: Nero Il nero, simbolo di mistero e trasformazione, è perfetto per lo Scorpione. Questo segno d’acqua è profondo e intenso, e il nero rappresenta il loro potere e la loro capacità di rinnovamento.

    Sagittario (22 novembre – 21 dicembre)
    Colore: Viola Il viola, colore della saggezza e dell’avventura, rispecchia la natura filosofica e esplorativa del Sagittario. Questo segno di fuoco ama espandere i propri orizzonti e il viola stimola la spiritualità.

    Capricorno (22 dicembre – 19 gennaio)
    Colore: Grigio Il grigio, simbolo di disciplina e neutralità, rappresenta l’ambizione e la prudenza del Capricorno. Questo segno di terra è serio e determinato, e il grigio favorisce la stabilità e la praticità.

    Acquario (20 gennaio – 18 febbraio)
    Colore: Turchese Il turchese, simbolo di innovazione e unicità, è perfetto per l’Acquario. Questo segno d’aria è visionario e originale, e il turchese stimola la creatività e la comunicazione.

    Pesci (19 febbraio – 20 marzo)
    Colore: Azzurro
    L’azzurro, colore della tranquillità e della compassione, rispecchia la natura empatica e sognante dei Pesci. Questo segno d’acqua è intuitivo e sensibile, e l’azzurro promuove la pace interiore e l’immaginazione.

      SEGUICI SU INSTAGRAM @INSTAGRAM.COM/LACITY_MAGAZINE

      Curiosità

      Modella rifiuta 5.000 candidati alla selezione per trovare un fidanzato e rimane single

      Incredibile ma vero: una modella olandese ha passato al setaccio ben 5.000 candidati nella speranza di trovare l’amore della sua vita, ma senza successo. Con criteri di selezione degni di una missione spaziale, nessuno dei pretendenti è riuscito a soddisfare le sue alte aspettative. Mentre alcuni ammirano la sua determinazione, altri si chiedono se forse le sue aspettative non siano un tantino esagerate. Riuscirà mai a trovare il suo principe azzurro o continuerà a scorrere a sinistra? Solo il tempo lo dirà.

      Avatar photo

      Pubblicato

      il

      Autore

        In un mondo dove trovare l’amore sembra un’impresa ardua, una modella olandese ha deciso di alzare ulteriormente l’asticella. Dopo aver esaminato meticolosamente ben 5.000 candidati, la giovane e ambiziosa donna è ancora alla ricerca del suo principe azzurro. Sì, avete capito bene: cinquemila aspiranti fidanzati non sono riusciti a conquistare il suo cuore d’oro.

        Un processo di selezione duro quanto un colloquio di lavoro alla NASA

        Vera Dijkmans, modella olandese specializzata in contenuti per adulti, con un metodo di selezione che farebbe impallidire anche il più severo degli esaminatori aziendali, la nostra eroina ha deciso che nessuno dei 5.000 pretendenti era all’altezza delle sue aspettative. Forse cercava un mix tra un miliardario e un supereroe? Chi può dirlo!

        Amore ai tempi dei social

        In un’era in cui le app di incontri e i social media sono la norma, questa modella ha dimostrato che il romanticismo vecchio stile è ancora vivo… o forse morto e sepolto, a giudicare dai risultati. “La selezione naturale ha fatto il suo corso,” ha dichiarato, aggiungendo che il vero amore non può essere affrettato. Evidentemente, cinquemila possibilità non erano abbastanza per accendere la scintilla.

        Un esempio di testardaggine?

        Mentre molti potrebbero ammirare la sua determinazione a non accontentarsi, altri potrebbero suggerire che forse, solo forse, le sue aspettative sono leggermente fuori dal comune. Ma ehi, chi siamo noi per giudicare? Dopo tutto, se non puoi trovare l’amore della tua vita tra cinquemila candidati, forse è il momento di rivedere i criteri di selezione.

        Conclusione: L’Amore è Davvero Così Complicato?

        Alla fine della giornata, questa storia ci ricorda che l’amore è complicato e che trovare la persona giusta può richiedere tempo… o forse solo un pizzico di realismo. Resta da vedere se la nostra modella troverà mai il suo partner perfetto. Nel frattempo, il resto di noi può solo continuare a scorrere a sinistra o a destra, sperando di avere più fortuna.

          Continua a leggere

          Curiosità

          Perché al ristorante servono subito pane e vino?

          Il neuroscienziato Daniel Amen spiega che quando si va in un ristorante, la prima cosa che fanno è portarci il pane sul tavolo e chiederci se vogliamo alcol perché entrambi agiscono sul lobo frontale». Amen aggiunge: «Entrambi rendono più probabile che tu ordini di più e spenda più soldi al ristorante».

          Avatar photo

          Pubblicato

          il

            Vi siete mai chiesti perché ogni volta che andate a mangiare fuori la prima cosa che vi viene servita è il pane? E perché vi chiedono se volete del vino per accompagnare il vostro pasto? Per il neuroscienziato americano Daniel Amen, il motivo è molto semplice ed è un modo per i ristoranti per incentivarvi a mangiare di più. E soprattutto spendere più soldi.

            La spiegazione scientifica

            Lo scienziato lo spiega in un video su TikTok della pagina neurolab – che ha raggiunto quasi 2 milioni di visualizzazioni. Amen spiega che quando si va al ristorante, la prima cosa che fanno è mettere il pane sul tavolo e chiedere se si vuoi del vino o della birra, perché entrambi agiscono sul lobo frontale del nostro cervello. E aggiunge che entrambi rendono più probabile che si ordini di più e si spendano più soldi.

            Il nostro cervello è diviso da un solco longitudinale in due emisferi, ciascuno contenente sei lobi separati. I lobi frontali, situati nella parte anteriore del cervello, sono fondamentali per la pianificazione e l’esecuzione dei comportamenti acquisiti e intenzionali. Sono anche la sede di molte funzioni inibitorie.

            Qual è l’impatto del pane e del vino sul nostro cervello

            Secondo Amen, il pane è un “investimento” da parte dei ristoranti perché provoca un picco di zucchero nel sangue, che spinge la serotonina nel cervello, rendendoci felice. Questo buon umore ci porterebbe a voler spendere di più. Stessa cosa succede per l’alcol che influisce sul lobo frontale, diminuendo le inibizioni e aumentando la probabilità di ordinare più cibo e bevande.

            Ma ci sono effetti collaterali

            Come evidenziato dal quotidiano Daily Mail, il consumo di pane può far impennare la glicemia e poi farla scendere rapidamente, facendo sentire ancora più fame e portandoci quindi a ordinarne ancora di più.

            Che ruolo ha la Serotonina

            La spiegazione di Amen semplifica il ruolo della serotonina nella funzione cerebrale. La serotonina è associata ai buoni sentimenti, ma è coinvolta anche in molte altre funzioni del corpo, come la regolazione del tono dell’umore, del sonno, dell’appetito, e della sessualità. Inoltre, partecipa all’empatia, alla creatività, all’apprendimento e alla memoria.

              Continua a leggere

              Curiosità

              Pericolo per Fido! Le piante da appartamento pericolose per i cani

              La nostra casa è il nostro rifugio, un luogo dove ci rilassiamo e ci sentiamo a nostro agio. Ma attenzione, se condividete la vostra casa con un amico a quattro zampe, non tutti gli angoli del vostro nido sono sicuri!

              Avatar photo

              Pubblicato

              il

              Autore

                Diverse piante d’appartamento comuni, pur belle e decorative, possono rivelarsi insidie ​​per la salute del vostro cane. Ingerirle, anche in piccole quantità, può causare fastidiosi sintomi o addirittura gravi problemi di salute. Molte piante che comunemente teniamo nelle nostre case, quindi, pur essendo belle e decorative, possono essere pericolose per i nostri cani.

                In alcuni casi, l’ingestione, anche in piccole quantità, può causare sintomi fastidiosi, come irritazione della bocca, vomito, diarrea e difficoltà respiratorie. In casi più gravi, possono verificarsi seri problemi di salute, come insufficienza renale che, nei casi più estremi, può essere fatale.

                Ecco perché è fondamentale conoscere quali sono le piante da appartamento tossiche per i cani e prendere le dovute precauzioni per evitare che il nostro amico a quattro zampe le ingerisca.

                Eccone alcune tra le più pericolose per i cani
                Giglio:
                estremamente velenoso, può causare insufficienza renale.
                Dieffenbachia: la sua linfa irrita bocca, gola e vie aeree, causando gonfiore e difficoltà respiratorie. Filodendro: le sue foglie sono velenose e possono causare vomito, diarrea e infiammazione del rene. Pothos: tutte le sue parti sono tossiche e possono causare irritazione alla bocca, al sistema digestivo e alle vie respiratorie.
                Stella di Natale: la sua linfa è irritante per pelle e occhi, e può causare nausea e vomito se ingerita.

                Cosa possiamo fare per proteggere i nostri cani?
                Scegliere piante sicure come l’orchidea, la fittonia o la calathea.
                Posizionare le piante in alto su mensole alte o appese dove il cane non può raggiungerle.
                Istruire il cane e insegnargli il comando “lascia” e premiarlo quando obbedisce.
                Sorvegliare il cane soprattutto quando è in casa e ci sono nuove piante.
                Agire tempestivamente se si sospetta che il cane abbia ingerito una pianta velenosa, contattare immediatamente il veterinario.

                Ricorda chela prevenzione è fondamentale! Prendendo alcune semplici precauzioni, possiamo goderci la bellezza delle piante d’appartamento senza mettere a rischio la salute del nostro amato cane.

                  Continua a leggere
                  Advertisement

                  Ultime notizie

                  Lacitymag.it - Tutti i colori della cronaca | DIEMMECOM® Società Editoriale Srl P. IVA 01737800795 R.O.C. 4049 – Reg. Trib MI n.61 del 17.04.2024 | Direttore responsabile: Luca Arnaù